adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.5 - DICEMBRE 2010

                     14/12/2010 - CAOS TOTALE

<<<

I Socialisti e l’Italia nel baratro

Nel caos totale del nostro paese che, potrebbe trasformarsi, in catastrofe c’è uno spazio enorme per il socialismo e per i socialisti.
Sembra ormai evidente il fallimento del bipolarismo monopartitico e monarchico non c’è riuscito neppure Berlusconi a tenerlo in piedi figuriamoci la sinistra.
Torniamo quindi a proposte più confacenti al nostro paese come: il proporzionale corretto o semplificato, con lo sbarramento proposto a suo tempo da Craxi e le diverse funzioni tra senato e camera, Vi ricordate? Oggi i socialisti non ci sono più, sono rimasti mosche rare, autodidatti, sporadici idealisti, nostalgici. Non c’è un leader nazionale, ridotti dalla diaspora a qualche seggio locale mutuato qua o là. Intanto ecco “futuro e libertà” a destra e “sinistra e libertà” a sinistra, ecco i “rottamatori” ed anche un comico come Beppe Grillo riesce a raccogliere molti più consensi dell’1% attribuito al PSI. Il socialismo però non ha bisogno di sondaggi per affermare la sua validità. Mai come oggi c’è stato bisogno nel nostro paese di una forza socialista riformista e chiunque, e sotto qualsiasi nome si nasconda, dovrà, se vuole governare, rifarsi ed applicare una politica socialista.
Ed allora un invito a Nencini a Spini a Bobo Craxi ad avviare una diaspora di ritorno.
Ai nostalgici del PSI a lavorare nei propri territori di appartenenza locali per risolvere problemi, per avanzare idee riformatrici, chiedendo una sola cosa ai cittadini di buona volontà: il riconoscimento del socialismo, dell’idee socialiste.
Non più posti, non più potere personale, non più apparenze ma concretezze nel risolvere i tanti problemi locali lavorando insieme agli altri, insieme a coloro che vogliono lavorare con noi.
Chiediamo e lavoriamo per questo riconoscimento a livello locale e cominciamo a ricostruire il paese e la sua economia od a resistere alle mazzate di chi tenta di buttare il paese nel baratro per continuare a fare i propri comodi e rendere i poveri ancora più poveri ed i ladri ancora più ladri in un mondo sempre più ingiusto.
Casini è il leader destinato a tentare di governare l’Italia in tempi brevi, in modo da evitare guai maggiori, ma non è certo neppure questo, perché al peggio non c’è mai limite ed allora forza socialisti ed uomini di buona volontà nella tradizione del nostro risorgimento di cui vorremmo celebrare i 150 anni con un inno al futuro, come fecero i giovani patrioti del 1848, i garibaldini, i mazziniani fautori del nostro risorgimento di ieri con lo stesso spirito necessario anche oggi.

Rino Capezzuoli