adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.2 - APRILE 2011

                     3/5/2011 - ANGELA MERKEL

<<<

Leggere nel pensiero di Angela Merkel
di Eriprando Cipriani

Dopo la pesante sconfitta di Amburgo (elezioni regionali del 20 febbraio) e quella più attenuata della Sassonia-Anhalt (20 marzo), Angela Merkel ha incassato un’altra batosta elettorale. Il 27 marzo a girare le spalle alla cancelliera è stato il Baden-Württemberg, ricco e popoloso Land meridionale, la regione della Mercedes e della Bosch. Lì la sconfitta della Cdu assume i caratteri di una svolta storica, visto che in questa regione il partito cristiano-democratico era al governo ininterrottamente da 58 anni.
Trionfatori del voto in Baden-Württemberg sono i Grünen (Verdi), che vanno a governare la regione insieme alla Spd (sì, il partito socialista tedesco),ottenendo – ed è un'ulteriore clamorosa novità – che il governatore del Land sia il loro esponente Winfried Kretschmann.
Non c’è dubbio che sul voto abbia pesato moltissimo la questione nucleare. Nel Baden-Württemberg sono stanziati ben 4 reattori nucleari ed è ovvio che la problematica sia stata avvertita dai suoi abitanti con particolare sensibilità. Angela Merkel ha tentato fino all’ultimo di cavalcare le paure suscitate dalla catastrofe di Fukushima, ma i suoi voltafaccia non sono bastati. La recentissima conversione all’antinuclearismo è apparsa all’opinione pubblica un espediente opportunista.
In Germania è già un luogo comune il paragone tra questa clamorosa sconfitta della destra e la perdita del Nord Reno-Vestfalia, tradizionale fortezza Spd, nel luglio 2005, in un’elezione che segnò per l'allora cancelliere socialista Gerhard Schröder l’inizio della fine.
Eccoci, dunque, di fronte ad una nazione nel bel mezzo di una svolta a sinistra. E, questo, nonostante che la leader della destra locale non abbia guai con la giustizia ed abbia un'immagine personale inappuntabile.
E in Italia?