adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Federazione Nazionale Pensionati
FNP/CISL Lega Intercomunale Valdisieve

A cura di: Giovanni CASALINI  |  E-Mail: fnppontassieve@tiscali.it

 

      NOTIZIE tutte aggiornate al 2016

                     12/2/2014 - ASSEGNO SOCIALE

<<<

L’Assegno Sociale è una prestazione di natura assistenziale istituita con la legge di riforma del sistema pensionistico e sostituisce dal 1°/01/1996 la Pensione Sociale.
Compete ai cittadini italiani di età superiore a 65 anni e 7 mesi, (dal 2018 a 66 anni) residenti in Italia da almeno 10 anni e con un reddito inferiore ai limiti stabiliti dalla legge.
E’ legato alle aspettative di vita (legge122/2010).
L’uguaglianza di trattamento è prevista anche per: -Rifugiati politici; - Cittadini di S.Marino; - Cittadini dei Paesi UE; - Cittadini svedesi residenti da almeno 5 anni; - Detenuti; - Stranieri extra UE con Carta di soggiorno, soggiornanti in Italia da almeno 10 anni.
Spetta intero o parziale per 13 mensilità e decorre dal mese successivo a quello di presentazione della domanda.
L’assegno sociale non è reversibile ed è impignorabile.
Per avere diritto all’assegno si deve fare riferimento all’anno in cui si chiede, presentando all’INPS una dichiarazione di reddito netto presunto, sulla base di quello realizzato nell’anno precedente. Inoltre si deve tenere conto, oltre ai redditi del richiedente, anche dei redditi del coniuge. Il reddito della casa di abitazione non va considerato.
L’assegno sociale per l’anno 2016 è pari a 448,07 Euro mensili; i limiti di reddito personale e coniugale sono di seguito riportati:
limite di reddito annuo personale 5.824,91 euro; limite di reddito annuo coniugale 11.649,82 euro.
AUMENTO DEL'ASSEGNO SOCIALE mensile e limiti di reddito annuale (2016) in Euro, da considerare se non si ha diritto all’incremento fino a 638,33 Euro mensili (ex milione di lire).
Per coloro che hanno un’età compresa da 65 a 70 anni, il limite di reddito annuo personale è di 5.992,87 euro e quello coniugale è di 12.517,44 euro, per aver diritto alla maggiorazione mensile dell’assegno sociale fino a 12,92 euro.
- Al pensionato con almeno 65 anni e 7 mesi di età, coniugato, deve avere una pensione di almeno 893,14 euro (anno 2016) se il coniuge non ha redditi e non ha diritto all’Assegno (perché non ha ancora compiuto 65 anni e 7 mesi). L’eventuale differenza con la pensione goduta spetta a titolo di Assegno Sociale purché il reddito coniugale anno 2016 non superi i 11.649,82 euro. Dal computo del reddito sono esclusi: la casa di abitazione; i trattamenti di famiglia; le indennità di accompagnamento e di comunicazione; i trattamenti di fine rapporto; le competenze arretrate; gli indennizzi ex Legge 210 / 92; le pensioni liquidate con il sistema contributivo in misura non superiore ad 1/3 dell’Assegno Sociale.
L’Assegno Sociale spetta anche agli invalidi civili, ciechi e sordomuti che compiono 65 anni di età, sostituendosi agli specifici trattamenti loro corrisposti fino a tale età, ma che conservano i limiti di reddito propri della loro invalidità.
La Corte Costituzionale con Ordinanza 143/2001, ribadisce la piena legittimità della norma che prevede di tenere conto della pensione di guerra, nel calcolo dei redditi per la concessione dell’assegno sociale da parte dell’INPS. In tutti gli altri casi la pensione di guerra non viene mai calcolata nei redditi dei cittadini.
Il titolare di Assegno Sociale ricoverato in istituti o comunità: con retta a totale carico di enti pubblici percepirà il proprio assegno sociale in misura ridotta del 50%.
Nel caso che la retta sia parzialmente a carico dell’interessato e dei suoi familiari:
- in misura inferiore al 50% dell’assegno sociale, percepirà il proprio assegno sociale in misura ridotta del 25%.
- in misura pari o superiore al 50% dell’assegno sociale, percepirà il proprio assegno sociale in misura intera.
Per ulteriori informazioni rivolgersi presso le sedi INAS/CISL e FNP/CISL di zona, oppure E-mail: fnppontassieve@fnpfirenze.it