adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Federazione Nazionale Pensionati
FNP/CISL Lega Intercomunale Valdisieve

A cura di: Giovanni CASALINI  |  E-Mail: fnppontassieve@tiscali.it

 

      NOTIZIE tutte aggiornate al 2016

                     29/7/2014 - BONUS DI 80 EURO D.L. 66/2014

<<<

Si tratta di un Credito per i titolari di Reddito da Lavoro dipendente e taluni redditi assimilati: quelli di Soci di Cooperative, di percettori di Borse di Studio, Co.Co.Co, ecc., la cui imposta lorda sia di ammontare superiore alle detrazioni per lavoro dipendente. Non spetta ai titolari di Pensione.
Sono esclusi i contribuenti il cui Redditi complessivo non è formato dai redditi di cui sopra.
Per l'anno 2014 si tratta di un credito di € 640, spettante a chi ha un Reddito complessivo fino a € 24.000.
Spetta in misura decrescente, fino ad azzerarsi con un reddito complessivo di € 26.000.
La misura vale per l'anno 2014, mentre per il 2015 e seguenti, occorrerà attendere la relativa Legge di Stabilità.
Per Redditi complessivi superiori a € 24.000 e fino a € 26.000, spetta un credito pari al rapporto tra € 26.000 diminuito del Reddito Complessivo e l'importo di € 2.000. Esempio su un reddito di € 25.000: Quota spettante (26.000 - 25.000) / 2.000=0,5x640 = € 320.
Il Credito è rapportato al numero dei giorni lavorati nell'anno. Il Reddito complessivo è assunto al netto del reddito dell'Abitazione Principale.
Il credito è riconosciuto automaticamente dal Sostituto d'imposta, non occorrendo alcuna domanda da parte dei beneficiari. Questi lo ripartisce fra le retribuzioni successive all'entrata in vigore della norma.
I Datori di Lavoro determinano la spettanza del Credito sulla base dei dati a loro disposizione. Il Sostituto d'Imposta utilizza, fino a capienza, l'ammontare delle Ritenute effettuate e, per la differenza, i Contributi Previdenziali. L'INPS poi recupera i contributi non versati di cui sopra, rivalendosi sulle Ritenute da versare quale sostituto d'imposta.
Coloro che non hanno un Sostituto d'Imposta, possono richiedere il credito con la Dichiarazione dei Redditi 2014, da presentare nel 2015.
I contribuenti che NON hanno diritto al credito per redditi diversi, sono tenuti a comunicarlo al Sostituto d'Imposta, il quale potrà recuperarli.
Il Credito in oggetto non concorre alla formazione dei Reddito complessivo. Se un contribuente ha comunque percepito un credito in tutto o in parte non spettante dovrà restituirlo in sede di Dichiarazione dei Redditi.
Per altre informazioni telefonare alle sedi Cisl o scrivere a: fnppontassieve@fnpfirenze.it