EMERGENZA CLIMATICA: A BORGO SAN LORENZO GLI INCONTRI DEL LABORATORIO AMBIENTALE – MUGELLO

Eventi per capire, conoscere, riflettere, educare

Grandi conseguenze sono dovute al comportamento quotidiano dell’essere umano. Questo con le proprie azioni porta molti disequilibri nella società odierna, probabilmente tutti tra di loro interconnessi, quali, ad esempio disuguaglianza, assenza di pace, cambiamenti climatici. Ecco allora che nuovamente, noi esseri umani, siamo chiamati in causa per un cambio di rotta, infatti le nostre azioni se correttamente indirizzate, possono fare anche questo. È dunque importante non porsi limiti ma avanzare con grande fiducia. Un mondo migliore, giusto, pulito, è possibile se siamo noi stessi a crearlo.

Ecco allora che un gruppo di cittadini di Borgo San Lorenzo si è incontrato con lo scopo di lavorare insieme per migliorare l’ambiente. È così nato, nel 2019, il “Laboratorio Ambientale – Mugello”, formato da volontari e non partitico, con l’obiettivo di far proposte, alle amministrazioni e non solo, di miglioramento e salvaguardia del territorio. Il gruppo è aperto a chiunque ne voglia far parte ed a qualsiasi tipo di proposta in tema.

Uno degli obiettivi primari verso un mondo sostenibile è la divulgazione scientifica e l’educazione, e il Laboratorio fa suoi questi fattori proponendo per l’inizio del nuovo anno un binomio di conferenze, in collaborazione con l’Associazione Culturale Amici delle Biblioteche e con il patrocinio del Comune di Borgo San Lorenzo.


Sabato 11 gennaio Giacomo Tagliaferri, collaboratore tecnico del CNR-IBE di Firenze, che da anni porta i temi ambientali nelle scuole, parlerà di cambiamenti climatici analizzandone le cause, le conseguenze ed in particolar modo le soluzioni, cercando di rispondere alla cruciale domanda: cosa possiamo fare tutti i giorni?

Sabato 1° febbraio Paola Chelazzi, guardando alle conseguenze dei cambiamenti climatici, si concentrerà sul tema dei cosiddetti migranti climatici.

Entrambe le conferenze inizieranno alle ore 17:00 e si terranno nella saletta Pio la Torre in Via Giotto a Borgo San Lorenzo (Firenze). Ingresso libero.