Anche la Pro Loco di San Piero ha aderito al servizio promosso dalla Società della Salute Mugello

Volontari Pro Loco a disposizione delle categorie più fragili
Giovani consegneranno spese e medicinali agli over 65 soli ed altre categorie in difficoltà per l’emergenza

Ci saranno anche giovani volontari della Pro Loco di San Piero a Sieve ad aiutare anziani (e più in generale categorie in difficoltà per motivi di salute o altro) nel fare la spesa e nel ricevere direttamente a casa i farmaci di cui necessitano. Anche la Pro Loco di San Piero, nel consueto spirito di servizio al paese ed alla sua popolazione, ha volentieri aderito al progetto della Società della Salute Mugello, che consentirà a coloro che fanno parte di tali categorie, di ricevere fino a due spese settimanali (compresi i farmaci necessari) che saranno lasciati dai volontari della Pro Loco fuori dall’abitazione nel pieno rispetto delle norme di sicurezza stabilite dai decreti vigenti. Questo sarà anche un modo, oltre che per un aiuto pratico, di far sentire coinvolti e vicini (per quanto possibile) alla comunità persone che altrimenti ne sarebbero escluse.

Il servizio, come detto, è rivolto ad anziani con più di 65 anni, in situazione di solitudine, fragilità e per problematiche sanitarie e la cui condizione è aggravata dalle misure restrittive previste dai decreti governativi. Il servizio è esteso alle persone affette da patologie croniche o particolari difficoltà, così come quelle oggettivamente impossibilitate ad approvvigionarsi, autonomamente o tramite le risorse familiari, dei generi di prima necessità.

Per usufruire di tale servizio, che la Pro Loco invita ad utilizzare senza indugio, il numero della SdS Mugello a cui rivolgersi è il 3668227556 funzionante dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 12. Nei giorni e orari indicati, un incaricato raccoglierà e gestirà le richieste. I nostri volontari prenderanno contatti con la persona per compilare la lista della spesa e per consegnarla successivamente.


Un modo di stare vicino alla nostra popolazione in attesa di riprendere quello ceh sarà il nostro consueto impegno fatto di cultura, eventi e valorizzazione del territorio.