Numerose iniziative per la Giornata contro la Violenza sulle Donne
Domenica e lunedì uno spettacolo teatrale, un flash mob e l’inaugurazione di una panchina rossa.

In occasione della Giornata internazionale per la lotta alla violenza sulle donne, il Comune di Barberino organizza una serie di eventi per parlare, informare e sensibilizzare su questo grave problema, che riguarda tutti i Paesi del mondo, nessuno escluso.

Le iniziative promosse dal Comune in collaborazione con molte associazioni e realtà del paese, inizieranno già Domenica 24 Novembre. Il primo appuntamento è fissato per le ore 16:00 quando nei giardini di Via della Repubblica, proprio nei pressi del Palazzo Comunale, verrà inaugurata la “panchina rossa” divenuto ormai il monumento civile simbolo della lotta contro la violenza sulle donne. A seguire, dalle 17:00 ci si sposterà nel vicino Teatro Corsini dove andrà in scena “Dalla parte delle donne”, un pomeriggio che inizierà con un incontro con l’attrice Lucia Vasini tra letture e poesie insieme all’Amministrazione Comunale e le associazioni “Un Filo di…”, Letizia Franco, Associazione Essere ed in collaborazione con la Biblioteca Ernesto Balducci, la Sezione Soci Coop Barberino, il Comitato Donne e la Pro Loco. Nel corso dell’incontro verrà anche presentato il progetto di Urban Knitting “Bici di Lana”, per la prossima edizione di “Un filo di..”
A seguire, dalle 18:00 la Compagnia Dario Fo Franca Rame proporrà con Lucia Vasini “Mistero Buffo al femminile”. Lucia Vasini, attrice di grazia e spessore, considerata, a ragione, una delle eredi naturali della storia teatrale di comicità, narrazione e impegno civile, proporrà un mistero Buffo al femminile, che celebra la figura della donna, in uno spettacolo dedicato all’oggi, momento storico in cui il mondo non è mai stato così poco degli uomini. A fine spettacolo verrà offerto un aperitivo dalle Associazioni.

Il giorno successivo, lunedì 25 novembre, data mondiale contro la violenza di genere, le celebrazioni proseguiranno alle ore 18.00 in piazza Cavour, proprio davanti alla Biblioteca comunale, dove si terrà il flash-mob “Insieme contro la violenza” grazie alla disponibilità della scuola di danza “Latin project dance Accademy” con la collaborazione del Comune di Barberino, Catalyst e della sezione soci Coop.

“Sensibilizzare e porre l’attenzione sul problema della violenza di genere – ha commentato il Sindaco di Barberino di Mugello Giampiero Mongatti – non è solo necessario ma è un vero e proprio dovere di ogni istituzione che deve porsi in prima fila per combattere questa piaga che tristemente ci riguarda spesso da vicino. Dobbiamo lavorare tutti insieme per cercare di creare un clima di maggiore fiducia e protezione verso soprattutto quelle donne che ancora oggi non riescono a denunciare le violenze subite. Questo fine settimana – ha concluso Mongatti – sarà nuovamente un‘occasione importante così per fermarsi, tutti, non solo per condannare ogni tipo di violenza ma anche e soprattutto per riflettere sul nostro ruolo come cittadini attivi, per limitare e superare questa terribile attitudine, vile ed inaccettabile”.


Tutte le info sul programma anche su www.comunebarberino.it

MISTERO-BUFFO