LEZIONI DI RISPETTO: PERCHE’ OGNI GIORNO SIA IL 25 NOVEMBRE
Iniziative per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Una panchina rossa per non dimenticare, spettacoli teatrali per riflettere, incontri per confrontarsi, momenti per condividere e pensare, opere artistiche per ricordare.

È composto da tutti questi elementi il calendario di eventi organizzato dall’Amministrazione di Borgo San Lorenzo, e curato dalla Consigliera con delega alle Pari Opportunità Stefania Ciardi, in occasione della Giornata Internazionale Contro la violenza sulle Donne.

“Abbiamo dato vita ad un calendario di eventi ricco a articolato per cercare di toccare tutti i delicati temi che ruotano intorno alla violenza di genere – commenta la consigliera con delega alle Pari Opportunità Stefania Ciardi -, per sensibilizzare la cittadinanza, focalizzare l’attenzione sulla vastità del fenomeno e sull’importanza di educare i giovani a un rapporto rispettoso e paritario tra donne e uomini. Prendere coscienza di quanto accade e parlarne per capire e confrontarsi è un primo passo fondamentale per comprendere e affrontare quanto succede troppo spesso anche intorno e vicino a noi. Ci rivolgeremo soprattutto ai ragazzi, agli studenti della scuola secondaria di primo grado Giovanni Della Casa che collaborerà alla realizzazione di una “PANCHINA ROSSA” come monumento civile e monito contro la violenza, agli studenti degli Istituti Superiori Chino Chini e Giotto Ulivi per riflettere su questa piaga sociale che affligge tante vittime innocenti. Grazie di cuore alle tante associazioni che hanno deciso di accogliere con entusiasmo il nostro invito a partecipare alla realizzazione di questo importante e significativo percorso”

Si parte il 21 novembre alle 21.15 al Cinema Don Bosco con “Cronache dal pianeta chiamato donna”, lo spettacolo a cura di Live Art e Progetto Infermieri e Ostetriche a Teatro per la regia di Marco Paoli.


Ragazzi protagonisti invece il 23 alle 9.30 nel Palazzo Comunale dove all’insediamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi seguirà il confronto su “Violenza di genere e discriminazioni” e la presentazione del progetto dell’Associazione Italiana Città della Ceramica “Scarpette Rosse” che vedrà l’esposizione delle opere di ceramisti a cura di Luca Canavicchio, Vieri Chini e Alice Gori.

Il 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, il programma inizierà alle 14.30 nei giardini di Piazza Dante dove, con la collaborazione di CGIL e SPI-CGIL, Teresa Bruno e Petra Filistrucchi di Artemisia e le classi a tempo prolungato della Scuola Secondaria di 1° Grado Giovanni della Casa, verrà inaugurata la Panchina Rossa. Alle 15.30 al Centro d’Incontro verrà invece presentata l’installazione realizzata al Centro Giovani Chicchessia dai ragazzi del “Different Art Group” grazie al progetto Green Youth finanziato e sostenuto da Fondazione CR Firenze, Il Cuore si Scioglie, Angeli del Bello, Aleteia e Istituto Formazione APAB con il patrocinio dei Comuni di Borgo San Lorenzo e Firenze. Alle 21.00 invece la giornata si concluderà al Circolo La Terrazza di Ronta dove l’Associazione Lo Scrittoio porterà in scena “10 campanelli” con la regia di Maria Amore.

Le iniziative si concluderanno sabato 30 novembre presso l’Auditorium del Liceo Giotto Ulivi. Alle 9.00 il via al confronto con i ragazzi alla presenza di Bernard Dika, psicologhe del Centro Antiviolenza Artemisia e Amministratori locali, alle 10.00 l’Associazione Lo Scrittoio riproporrà lo spettacolo “10 campanelli”, alle 11.00 la chiusura con il progetto “Punte di spillo”.

LEZIONI DI RISPETTO

LEZIONI DI RISPETTO