Un omaggio alle donne e un aiuto ai malati di tumore: questa l’iniziativa di ATT e Ristoratori Toscana per l’8 marzo.
Ordinando in uno dei ristoranti aderenti, si devolve un euro all’Associazione Tumori Toscana

Firenze, 7 marzo 2021 – Nuova iniziativa di ATT e Ristoratori Toscana, che lanciano la “Festa della donna solidale”. L’8 marzo, ordinando pranzo o cena in uno dei ristoranti fiorentini aderenti – attualmente sono 13, ma la lista è in aggiornamento – si devolve un euro all’ATT, l’Associazione Tumori Toscana. Un piccolo gesto per rendere omaggio alle donne e, nello stesso tempo, aiutare i malati oncologici.

“Ringrazio di cuore Pasquale Naccari e i Ristoratori Toscana per questa iniziativa dal doppio significato: rendere omaggio alle donne e aiutare i malati di tumore. Le donne – dichiara Giuseppe Spinelli, presidente ATT – sono fra le più penalizzate dalla pandemia ma hanno reagito con grande forza, come sempre. Quella stessa forza con cui da mesi i malati oncologici stanno combattendo una doppia battaglia, contro il tumore e contro il virus. Quest’anno allora la Festa della Donna assume un valore più grande, che è quello di essere uniti e sostenere tutte le categorie più fragili e più colpite dall’emergenza Coronavirus”.

“In questo anno che ha visto le donne troppe volte protagoniste dì accadimenti orribili, oltre alla necessità di leggi più dure che possano proteggerle maggiormente, noi ci schieriamo accanto ad ATT per cercare di dare una mano a quelle ancora più fragili. Mi auguro che tutti voi – è l’appello di Pasquale Naccari, presidente di TNI Italia e Ristoratori Toscana, ai fiorentini e ai ristoratori – possiate o prendere del cibo da asporto nei locali aderenti all’iniziativa oppure fare una donazione, anche piccolissima, all’ATT,  per dimostrare che non siamo solo quelli che cercano solidarietà, ma che siamo anche in grado di darne tanta”.

Questi i ristoranti che aderiscono all’iniziativa: Amici del Circolo, ristorante Brandolino, ristorante pizzeria Casellina, I Camaldoli, Il Vecchio e il Mare, il panificio Pandemonio, Passaguai, Pizza Audace, Porto di Mare Eskimo, Salerosa Bistrò a Firenze e, in provincia,  ristorante Tuga a Bagno a Ripoli, ristorante pizzeria Sporting Arno a Scandicci e ristorante pizzeria Bastian Contrario a Pontassieve.


Per informazioni:

pagine Facebook/Instagram Ristoratori Toscana

ATT: 055-24.66.666

Ufficio stampa Associazione Tumori Toscana
Paola Neri 3356586211

Ufficio Stampa Ristoratori Toscana
331-4686387

Fonte: Associazione Tumori Toscana - www.associazionetumoritoscana.it