Sono quattro gli appuntamenti inseriti nel calendario del “Maggio Metropolitano” che interesseranno il Comune di Borgo San Lorenzo.

Il progetto porterà infatti nei Comuni della cintura fiorentina la musica del Maggio Musicale Fiorentino con più di cento appuntamenti. Un calendario reso possibile dallo stanziamento della Città Metropolitana di Firenze e organizzato in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e Firenze dei Teatri. Concerti, incontri, conferenze, prove aperte, un caleidoscopio di proposte che porteranno il Maggio Musicale vicino ai cittadini, a casa dei cittadini.

A Borgo San Lorenzo il primo appuntamento è previsto per giovedì 5 Ottobre alle 21.15 presso il Teatro Giotto quando si esibirà l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, diretta dal Maestro Nicola Valentini. In programma musiche di Wolfgang Amadeus Mozart con la Sinfonia n. 12 in sol maggiore K110/75b e il Divertimento per archi n. 1 in re maggiore K136/125°, Johann Christian Bach con la Sinfonia in sol minore n. 6 op. 6, Franz Joseph Haydn con la Sinfonia in mi bemolle maggiore Merkur Hob:I:43, per chiudere ancora con Mozart e la Sinfonia n. 16 in do maggiore K. 128.

In calendario invece sabato 21 Ottobre alle 16.30 presso Villa Pecori Giraldi il concerto dei Professori Dell’orchestra Del Maggio Musicale Fiorentino, Gregorio Tuninetti al flauto, Alessandro Potenza all’oboe, Leonardo Cremonini al clarinetto, Alberto Simonelli al corno e Gianluca Saccomani al fagotto. In programma musiche di Franz Joseph Haydn, Wolfgang Amadeus Mozart, Ferenc Farkas, Jacques Ibert e Paul Hindemith.

A seguire è prevista per venerdì 27 Ottobre, la possibilità di recarsi a Firenze per assistere alla prova di lavoro del Concerto Fedoseev, la partenza da Borgo San Lorenzo è fissata per le 13.45 saranno date successive indicazioni relative alla modalità di prenotazione dei posti che risultano limitati.


Infine gli appuntamenti previsti a Borgo San Lorenzo si chiuderanno con la conferenza dal titolo “Passioni gitane – La Carmen di Georges Bizet”, a cura di Maddalena Bonechi, che si terrà martedì 12 Dicembre alle 21.00 presso Villa Pecori Giraldi.

“Si tratta di un’opportunità unica per ascoltare e apprezzare a Borgo San Lorenzo gli artisti del Maggio Musicale Fiorentino – afferma l’assessore alla Cultura di Borgo San Lorenzo Cristina Becchi –, una possibilità resa realtà grazie al progetto Maggio Metropolitano. Borgo San Lorenzo si apre così a nuove esperienze musicali importanti e diventa palcoscenico per una delle più prestigiose realtà a livello nazionale e internazionale”.

“Il fitto calendario – si legge nella nota divulgata dagli organizzatori – coinvolgerà il pubblico di tutti i Comuni, offrendo anche la possibilità di assistere a prove al Teatro del Maggio, senza dimenticare i più giovani con spettacoli dedicati alle scuole. Saranno quindi più di cento gli appuntamenti tra concerti, conferenze e prove aperte. Il Maggio Musicale Fiorentino, per la prima volta dopo tanti anni, raggiunge così coloro i quali, per i motivi più diversi, non frequentavano il Teatro sia nella vecchia che nella sede attuale, e vara il progetto con l’obiettivo di potenziare il rapporto tra la cittadinanza e il teatro e di avvicinare e incuriosire il nuovo pubblico col presupposto che lo sviluppo sociale ed economico di una comunità, piccola o grande che sia, passa anche per la sua crescita culturale. Il “Maggio Metropolitano”, la cui attività avrà una cadenza annuale, porta nei venti Comuni il Coro e l’Orchestra, propone conferenze con ascolti guidati e incontri tematici e apre ai cittadini dei territori interessati le porte del teatro per le prove”.

I biglietti saranno distribuiti gratuitamente all’ingresso delle sale in cui avranno luogo gli appuntamenti.

“Maggio Metropolitano” è un progetto della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Firenze dei Teatri.

Progetto finanziato dalla Città Metropolitana di Firenze.