Reggello: arrivati i contributi a sostegno degli utenti dei nidi comunali e convenzionati
I finanziamenti per la maggior parte rivolti alle famiglie che usufruiscono del servizio

REGGELLO – Un aiuto concreto alle famiglie che utilizzano i servizi dedicati alla prima infanzia. Sono disponibili i contributi a sostegno delle famiglie degli utenti del nidi comunali e convenzionati del Comune Reggello. I fondi, che finanziano questo contributo, provengono dal Ministero dell’Istruzione che dal 2017 annualmente eroga i fondi ai Comuni a sostegno e potenziamento dei servizi pubblici e convenzionati per la prima infanzia (0 – 6 anni).

“Un grande sostegno – spiega Adele Bartolini Assessore alla Pubblica Istruzione – che anche quest’anno abbiamo voluto investire principalmente per aiutare le famiglie di Reggello, che anche a causa dell’emergenza sanitaria che ha creato ulteriori difficoltà economiche, hanno potuto così usufruire quasi a totale gratuità dell’importante servizio dei nidi nel nostro Comune. Il servizio è stato svolto fino alla fine di febbraio in presenza e, durante il look down con progetti virtuali”. Sono in totale 51 le famiglie dei 5 servizi nido (comunali e convenzionati) che hanno partecipato al bando ed ottenuto la copertura quasi totale dei costi di frequenza del servizio. “Ci tengo ad assicurare – aggiunge l’Assessore – che anche il prossimo anno questi contributi saranno garantiti e che come sempre l’obiettivo della nostra amministrazione è quello di sostenere nel modo migliore e più concreto possibile le famiglie e i piccoli utenti dei nidi e delle scuole dell’infanzia”.

I contributi fanno parte del piano nazionale pluriennale per la promozione del sistema integrato dei servizi di educazione ed istruzione per la prima infanzia promosso dal Miur. Il bando, in scadenza lo scorso 15 settembre, era aperto a tutte le famiglie degli utenti dei servizi nido comunali e convenzionati frequentanti nell’anno educativo 2019/2020 e per i quali il bonus nido Inps non avesse già interamente coperto la spesa annua totale.

Fonte: Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve - http://www.uc-valdarnoevaldisieve.fi.it/