L’Assessora regionale all’Ambiente Monia Monni in visita alla Pescaia Alessandri
La centrale idroelettrica in costruzione sul fiume Sieve

RUFINA- A Rufina si lavora per la produzione di energia pulita. Una visita importante quella che stamattina ha visto a Rufina la presenza dell’Assessore Regionale all’ambiente Monia Monni, che è stata accompagnata dal sindaco Vito Maida in un sopralluogo per visitare la centrale idroelettrica in costruzione in località Pescaia Alessandri.

Un progetto innovativo in via di realizzazione che vedrà l’istallazione in questa località, conosciuta anche come “la spiaggia di Rufina”, di due turbine da circa 8 metri cubi al secondo che arriveranno a produrre un milione e settecentomila kilowatt ora annui. Un investimento importante di circa due milioni e mezzo di euro che produrrà energia pulitissima. Quella di Alessandri è la prima di 4 centraline idroelettriche che saranno costruite sul fiume Sieve, di cui 3 nel comune di Rufina.

“Ho partecipato molto volentieri al sopralluogo a cui mi ha invitato il sindaco Vito Maida – ha affermato l’Assessora Monia Monni -. Siamo nel pieno della transizione ecologica, in particolar modo di quella energetica e il contributo che con questo intervento il comune di Rufina darà al percorso è fondamentale per il nostro futuro. Si tratta davvero un contributo estremamente interessante – conclude – so che il sindaco ha idee molto innovative per il futuro e saremo al suo fianco per aiutarlo a metterle in campo”.

“Stiamo pensando seriamente alla transizione ecologica nel nostro comune e vorremmo progettarne anche il futuro energetico – aggiunge il sindaco Vito Maida. Per questo stiamo verificando e valutando qualsiasi opportunità per produrre autonomamente energia pulita, coinvolgendo tutte le realtà del territorio a beneficio delle nostre aziende e delle famiglie. Ringrazio l’Assessora Monni per la sua presenza, sono convinto che con lei e con la Regione inizieremo un percorso molto proficuo”.


Fonte: Comune di Rufina - http://www.comune.rufina.fi.it/