Primo appuntamento il 18 giugno. Previste anche due serate di sabato

Un ricco programma che accompagnerà sanpierini e visitatori da giugno a settembre, nel segno dell’arte, come occasione di ripartenza. E’ davvero ricco il programma di “Venerdì a Villa Adami”, l’iniziativa proposta dalla locale Pro Loco e dal “CCN de’ Medici”, che valorizzerà una delle aree più belle di San Piero a Sieve. Il tutto per dimostrare la propria voglia di non fermarsi, di andare avanti, ma tutto nel rispetto delle norme e senza prendere rischi per spettatori e partecipanti. Una manifestazione che ha avuto il patrocinio del Comune di Scarperia e San Piero.
L’accesso, regolamentato, agli spettacoli, avrà un costo di 8 euro a serata (4 euro il ridotto) tranne alcuni appuntamenti ove sia indicato specificatamente l’ingresso gratuito. Le serate, che saranno singolarmente annullate in caso di maltempo, hanno inizio alle 21, prevedono una prenotazione obbligatoria per mail a prolocosanpieroasieve@gmail.com o attraverso whatsapp al 3382562225 o al 3311090673.
Il primo appuntamento previsto è per venerdì 18 Giugno, con “Francesco Nuti. Andata, caduta e ritorno”, scritto e diretto da Valerio Groppa, con Nicola Pecci, le musiche di Giovanni e Francesco Nuti, tratto dall’autobiografia di Francesco Nuti “Sono un bravo ragazzo”. Sabato 19 Giugno (alle 17) sarà la volta di “Dante e il Mugello”: Carlo Forasassi conversa con il Dott. Fabrizio Boni, a 700 anni dalla morte di Dante, ad ingresso gratuito. Venerdì 25 Giugno musica protagonista con “Jazz standard band”, con un trio di eccezione composto da Franco Baggiani alla tromba, Alessandro Bruno alla chitarra e Alessandro Geri al contrabbasso. Il giorno seguente sarà la volta del concerto dei “Polimeri Variabili”, con musica prevalentemente funky. Luglio si aprirà il 2 con “I Geneticamente mortificati” in “Restauration. Siamo tornati di moda” monologo imperfetto sull’attualità, scritto da Marco Giavatto e diretto da Fulvio Ferrati. Si proseguirà venerdì 9 Luglio
con “Piccoli crimini coniugali” di Eric Emmanuel Schmitt con Fabrizio Pinzauti e Rosanna Reccia ed il 16 con “La Divina Commedia in 100 luoghi – Inferno Canto XV” performance di Matteo Fratarcangeli. Venerdì 23 Luglio “Musica 60-70-80-90 con Altri Tempi” ad ingresso gratuito ed a chiuder e il mese, il 30, “Dante. Viaggio dentro e intorno alla Divina Commedia” con Gianluigi Tosto. Due gli appuntamenti in agosto: il 6 con “Itaglia” con Matteo Procuranti e Silvia Cuncu per la regia di Virginia Martini ed il 27 “Alla radio con Čechov si può anche ridere” da un’idea di Pietro Venè, con I Pinguini e la regia di Pietro Venè e Cristina Bacci. Venerdì 3 Settembre “New Orleans history” quintetto di fiati e percussioni ed a chiudere, ad ingresso gratuito, venerdì 10 Settembre “Musica dal vivo” con Ivo e Sofia.

“Si tratta di un programma che spazia tra arti e generi molto diversi, spiega soddisfatto il presidente della Pro Loco di San Piero, Sauro Bani, che abbiamo cercato di mettere insieme per accontentare gusti e persone differenti. C’era bisogno di qualcosa che, in sicurezza, ridesse vita alle arti e possibilità di aggregarsi. L’esperienza molto positiva in Villa Adami dello scorso anno ci ha spinto a far crescere questa idea ed a riproporla, diversificando le possibilità di quello che è uno dei luoghi di ritrovo più belli e caratteristici del nostro paese.”

Fonte: Pro Loco San Piero a Sieve