Pontassieve, 16 marzo 2020

Care cittadini e cari cittadini,

Oggi inizia quella che ormai sappiamo essere la settimana decisiva nella lotta alla diffusione del coronavirus. È la settimana in cui i contagi sono destinati a crescere e dipende da noi riuscire a contenerli, dipende da quanto riusciremo a rispettare le regole.

È la settimana che ci consentirà di stabilire se la nostra regione riuscirà a sostenere l’impatto del virus e se il nostro sistema sanitario sarà in grado di reggere, e sarà decisiva anche perché si possa iniziare a sperare in una riduzione futura dei contagi. L’alternativa è quella di ritrovarci nella situazione critica di Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. E questo dipende da ciascuno di noi.
Da oggi deve essere assolutamente chiaro a tutte e tutti che nessuno può permettersi di non attenersi alle regole che ben conosciamo, ma che non tutti rispettano.

Insisto: STATE A CASA. Evitate gli assembramenti, mettete davanti a tutto la salute dell’intera comunità e non altro.  So che stare a casa per giorni interi, mentre fuori sembra già arrivata la primavera, è difficile. E so che la voglia di staccare la mente e prendere un po’ d’aria è un bisogno per tutti noi, credetemi, lo so benissimo.


Ma pensatela così: se ogni volta che volete uscire per fare due passi o po’ di attività, lo volessimo fare tutti, nello stesso esatto momento, cosa accadrebbe?
Sono settimane che noi amministratori vi richiamiamo al buonsenso, e il buonsenso è quella cosa per cui se in un momento di grave emergenza per tutto il Paese ci viene chiesto di fare sacrifici e limitare la nostra libertà, non dobbiamo fregarcene confidando che, tanto, lo faranno gli altri.

Mi rivolgo in modo ancora più accorato a tutti gli anziani: rimanete a casa, se avete bisogno di aiuto per la spesa o per i medicinali, chiamateci al numero 0558360255, ci siamo organizzati per aiutarvi così che non abbiate bisogno di uscire.

Rimanete a casa. Anche come segno di rispetto per tutti quanti stanno lavorando giorno e notte, senza sosta, per la nostra salute: è bello ringraziarli con gli applausi dalle finestre ma sarebbe molto più serio ringraziarli rispettando la semplice regola dello #StareACasa, che sappiamo essere necessaria per mettere la parola fine a questa situazione.
È ora il momento di fare tutto quello che possiamo, quindi stringiamo i denti e rispettiamo le regole.

È davvero l’unico modo per superare questa settimana senza aggravare la situazione. Solo così potremo cominciare a sperare davvero di uscirne presto!

Monica Marini
Sindaca di Pontassieve

Vedi il File Allegato