L’amministrazione rimette a disposizione i parchi pubblici per l’attività sportiva.

Nell’ottica della riapertura, dopo la fase di chiusure e limitazioni dell’emergenza Covid, il Comune di Pontassieve anche quest’anno ha deciso di offrire alle società sportive parchi e luoghi pubblici da usare come spazi per svolgere attività motoria all’aperto e in sicurezza. Dopo le chiusure delle palestre e le limitazioni per le attività sportive, causate dal Covid negli scorsi mesi, questa la decisione dell’amministrazione per andare incontro alle esigenze della tante realtà sportive che operano sul nostro territorio e che avevano rinnovato la richiesta di poter tornare a svolgere le loro attività motorio-sportive negli spazi all’aperto.

In particolare a Pontassieve sono state individuate le zone di: Piazza XIV Martiri, Campino, Parco fluviale De Andrè, Giardini di via Palagi e pista di pattinaggio dei giardini del Fossato. Nelle frazioni queste possibilità sono state concesse a Sieci al giardino di Via Donizetti e a Montebonello in Piazza Pertini.

 “Un aiuto – ha spiegato l’assessore allo sport Giulia Borgheresi – non soltanto per le società sportive, ma anche per tutti coloro che vorranno cogliere questa opportunità tornando a praticare attività fisica in sicurezza e all’aperto. Siamo convinti, infatti, che lo sport oltre ad essere fondamentale per il benessere fisico possa dare un contributo essenziale a ritrovare la socialità che manca a tutti quanti”.

Le società sportive che vogliono usufruire di questa possibilità dovranno contattare l’ufficio sport (055/8360274 ftatini@comune.pontassieve.it) in modo tale da poter organizzare una calendarizzazione delle attività e un coordinamento tra i soggetti che faranno richiesta. Al contempo le stesse società si impegnano a rispettare le misure di sicurezza imposte dalla normativa covid-19 vigente in materia, esonerando, il Comune da qualsiasi responsabilità verso i partecipanti e verso terzi.


Fonte: Comune di Pontassieve - http://www.comune.pontassieve.fi.it/