A ottobre verrà inaugurato l’atrio della scuola Secondaria di Primo Grado, a gennaio partirà l’ampliamento della Dante Alighieri.

Sono 1723 gli alunni che oggi hanno varcato le porte dell’Istituto comprensivo di Borgo San Lorenzo per il primo giorno di scuola e 153 nella scuola paritaria San Francesco: di questi 754 alla primaria, 417 all’infanzia e 552 alla secondaria di primo grado. In tutto 329 gli scritti delle scuole nelle frazioni di Luco, Ronta, Panicaglia e Sagginale.

Confermati e attivi dal primo giorno i servizi di trasporto, prescuola e pedibus, anche la mensa è già predisposta per l’avvio del tempo pieno. Sono stati fatti alcuni interventi di decoro, concertati con la scuola, nei vari plessi.

Più di 5 milioni e mezzo di euro: questa la cifra messa in campo dal Comune per l’edilizia scolastica.

È partito durante questa estate il cantiere della scuola Don Minzoni, che terminerà, salvo imprevisti, a primavera del prossimo anno. Nella seconda settimana di ottobre si vedrà il primo risultato, molto atteso: sarà infatti inaugurato il nuovo atrio e ingresso della scuola.


Nell’estate del 2020 è previsto, nel plesso Giovanni Della Casa, l’avvio dei lavori che si svilupperanno per fasi e che richiederanno circa un anno: oltre ad un intervento di miglioramento energetico e all’adeguamento della struttura è prevista una riqualificazione interna degli spazi. Obiettivo: una scuola più funzionale e pronta a sostenere le nuove sfide educative.

Capitolo a parte per la palestra della scuola media Giovanni Della Casa per la quale sono previsti i lavori di adeguamento nel corso del 2021.

Per la scuola primaria del capoluogo Dante Alighieri i lavori di ampliamento e adeguamento funzionale prenderanno il via i primi mesi del 2020 e dureranno fino all’autunno dello stesso anno quando saremo in grado di consegnare una scuola più sicura e più spaziosa, con aule ampie e laboratori. Un altro importante intervento riguarda l’area esterna della scuola e prevede la riqualificazione e ampliamento del giardino con aree dedicate allo sport e al gioco.

Nell’estate 2020 inizierà l’intervento di manutenzione straordinaria, miglioramento termico e funzionale sulla scuola dell’Infanzia Arcobaleno che durerà fino a gennaio 2021. Anche in questo caso i lavori saranno occasione anche per riqualificare l’interno della struttura.

Per la scuola di Sagginale l’ufficio tecnico sta predisponendo il progetto per la ristrutturazione dell’impianto idrico e dei bagni. Se i tempi lo consentiranno, i lavori potrebbero svolgersi durante le vacanze di Natale.