L’antica tradizione carnevalesca ritorna a Pelago.

PELAGO – Domenica 3 ore 15.30 marzo l’associazione ‘La leggera’ riporta in piazza Cavalcanti (nel borgo del capoluogo vicino alla Chiesa di San Clemente) un’antica tradizione carnevalesca: la Zingana (o Zingara o Zinganetta) un farsa teatrale in rima e verso detto appunto “zingaresco”, intramezzata da brani musicali e balli della tradizione orale locale dove il personaggio principale, appunto la “mora”, la “zingara”, canta mentre quasi tutti gli altri personaggi sono derivati dalla Commedia dell’Arte.

In caso di mal tempo la rappresentazione verrà fatta presso la casa del popolo di Pelago.

Le sue origini risalgono a prima del Rinascimento ed è rimasta in vita nelle nostre campagne fino agli Anni ’60.

Il testo messo in scena fu scritto e pubblicato nel 1737 da Giovan Battista Fagioli, ultimo poeta di corte a casa Medici.


Visita il Link