Dall’arte al cinema, dalla storia contemporanea fino alla musica, il benessere e lingue straniere.

Martedì 1 ottobre presentazione dei corsi alle ore 17 in Sala del Consiglio.

Riparte per il secondo anno  la Libera Università Valdarno e Valdisieve, una realtà aperta a tutti per conoscere, scoprire approfondire tematiche ed interessi: dall’arte al cinema, dalla attualità fino alla musica ed al benessere, alla lingue straniere. Martedì 1 ottobre alle ore 17 saranno presentati in Sala del Consiglio comunale tutti i corsi di questa nuova stagione.

Dopo l’esperienza positiva dello scorso anno, – spiega il sindaco di Pontassieve Monica Marini insieme all’assessore alla cultura Carlo Boni – con grande soddisfazione salutiamo la seconda stagione della Libera Università Valdisieve e Valdarno. Un progetto ambizioso che, visto il riscontro del primo anno, riproponiamo anche per il 2019-2020 con novità e argomenti capaci di interessare e coinvolgere. Anche quest’anno ci aspetta una sfida importante per continuare a promuovere la crescita culturale e civica della cittadinanza; un circolo virtuoso di trasmissione di saperi, di confronto e di dialogo, ma anche di semplice conoscenza e approfondimento dal quale ognuno potrà trarre opportunità di crescita e sviluppo personale. I corsi e i laboratori che la Libera Università propone vogliono rispondere, infatti, alle richieste del nostro territorio, ma vogliono anche essere terra di incontro tra generazioni, rivolgendosi ad un pubblico ampio ed eterogeneo.

Il programma dei corsi si presenta ricco e tutto da scoprire, oltre 20 docenti, tra cui storici, medici, musicisti, antropologi, demografi, sociolinguisti, giornalisti, tutti professionisti nei loro rispettivi settori, che spaziano dalla conoscenza del “nostro tempo”, dai temi contemporanei, alla storia dell’arte, del cinema, della musica, fino all’alimentazione, la salute, il benessere per arrivare alla scoperta della storia locale.


La Libera Università è un progetto che vede come promotori il Comune di Pontassieve, l’Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve, l’associazione Amici della Biblioteca e che viene realizzato anche grazie al contributo di BCC Pontassieve, Unicoop, Spi-Cgil, Auser e Anteas.

I corsi sono aperti a tutti i cittadini a partire dall’età di 15 anni. Iscrizioni entro il 31 ottobre 2019. Per informazioni 055/8360255

volantino-presentazione