Filastrocche, novelle, canti e conte in Valdisieve e Valdarno
a cura dell’Associazione La leggera – illustrazioni di Valentina Primerano

Sabato 21 dicembre ore 16 – Sala del Consiglio comunale Pontassieve

Un libro e un cd audio dedicato alle filastrocche, le novelle, i canti e le conte, tramandati a orecchio fino al giorno d’oggi nella Valdisieve e nel Valdarno, in Toscana. Sabato 21 dicembre ore 16.00

Sala del Consiglio Comunale ospita la presentazione del nuovo lavoro realizzato dall’associazione “La Leggera”, un nuovo importante contributo per la documentazione e la diffusione della cultura immateriale locale, la quarta pubblicazione interamente autoprodotta per la propria etichetta editoriale: “Edizioni La Leggera”. “Giuro e spergiuro!” è uno strumento di gioco intergenerazionale da leggere e ascoltare. Il libro è interamente illustrato con disegni originali di Valentina Primerano. Il cd audio è costituito da 25 brani e 70′ totali di musica, filastrocche, novelle, canti e conte selezionati tra quelli della tradizione ancora viva e tramandata da adulti e bambini che vivono nella Valdisieve e nel Valdarno.

A questo lavoro hanno partecipato la formazione musicale dei Suonatori della Leggera (Ilaria Danti, Silvia Falugiani, Pietro Gheri, Marco Magistrali, Filippo Marranci, Valentino Receputi, Fabio Soldati e Cecilia Valentini), in particolare Ilaria Danti nella narrazione delle novelle, oltre al contributo di Gabriella Di Tante e di un nutrito gruppo di bambini: Teo e Anita Magistrali, Cosma Castaldi, Gaia Sarti e Lorenzo Giombetti Piergentili.


Alla presentazione – sabato 21 dicembre ore 16 – interverranno Monica Marini, Sindaca di Pontassieve, Carlo Boni, Assessore alla Cultura del Comune di Pontassieve, Paolo De Simonis,  Antropologo culturale, Ilaria Danti e i Suonatori della Leggera

Integrazioni: L’Associazione di promozione sociale “La leggera” è nata nel 2001 a Doccia, nel Comune di Pontassieve (Firenze). Attualmente ha sede alla Rufina, nella Valdisieve. Si occupa di ricerca, studio e pratica dei linguaggi della musica, della danza, del canto, della poesia, della narrazione e del teatro propri della cultura orale di origine contadina, montanara e artigiana nella Toscana orientale.