Il Castello di Sammezzano è in piena corsa per vincere la decima edizione de “I Luoghi del Cuore”, campagna nazionale per i luoghi italiani da non dimenticare, promossa dal FAI in collaborazione con Intesa Sanpaolo.

“I Luoghi del cuore” è il più importante progetto italiano di sensibilizzazione sul valore del nostro patrimonio;  esso permette ai cittadini di segnalare attraverso un censimento biennale i luoghi da non dimenticare e da tutelare.

Il Castello di Sammezzano, già vincitore dell’ottava edizione de “I Luoghi del Cuore”, è il più importante esempio di architettura eclettica della nostra nazione ed è da molti considerato il castello più bello d’Italia. Malgrado sia recentemente divenuto uno dei monumenti nostrani più amati e discussi, continua a rimanere chiuso e in stato di disuso da quasi un trentennio.

In questa cornice, una seconda vittoria de “I Luoghi del Cuore” rafforzerebbe ulteriormente le ragioni di tutti coloro che ne chiedono tutela, valorizzazione e accessibilità. Sarebbe infatti la prima volta che lo stesso luogo risulti vincitore di più edizioni; tale eventualità evidenzierebbe ulteriormente l’importanza di Sammezzano e l’urgenza di intervenire, con l’imperativo di garantirne recupero e fruibilità pubblica.

Il movimento civico Save Sammezzano, nell’ambito dell’omonima campagna di sensibilizzazione, si appella a tutti gli amanti di questo luogo magnifico e più in generale del patrimonio artistico-monumentale italiano, affinché votino il castello e parco di Sammezzano.


Votare è semplice e veloce e si può scegliere tra due differenti modalità:

– online, tramite il link https://www.fondoambiente.it/luoghi/castello-e-parco-di-sammezzano?ldc

– cartacea, mediante il modulo scaricabile  dal link http://www.savesammezzano.com/wp-content/uploads/2020/06/Modulo-Raccolta-Voti.pdf  (il quale può essere fatto compilare anche ad amici e parenti), che una volta stampato e riempito va inviato scansionato (entro il 12 dicembre 2020) all’indirizzo email  info@savesammezzano.com

Visita il Link

Fonte: Save Sammezzano - http://www.savesammezzano.com/