Tre serate per salutare la fine dell’estate
Al via “Close But Not Too Close”
Mini-rassegna organizzata dal Comune in Piazza Dante: musica e presentazione di libri

Quattro appuntamenti di fine estate per vivere Piazza Dante e i suoi bellissimi e riqualificati giardini: dalla musica della Music Valley alla presentazione di due libri.
“SERE DI FINE ESTATE – Close But Not Too Close”: il titolo dalla mini-rassegna organizzata dall’Assessorato alla Cultura del comune di Borgo San Lorenzo e dal Consigliere Luca Del Tempora.

L’Assessore alla Cultura ha spiegato che si tratta di un contributo che dato voluto dare alla serenità della comunità. Fatto attraverso la cultura, con la semplicità di serate organizzate nel rispetto delle regole. Un ringraziamento l’Assessore lo riserva alla Protezione civile che sarà presente per monitorare e sensibilizzare all’uso della mascherina, che ricorda essere obbligatoria.

Il Consigliere ha ricordato inoltre che l’evento, che auspicano possa diventare un punto fermo per il fine estate borghigiano, ha lo scopo di tornare a far vivere tutte le piazze di Borgo S. Lorenzo (quest’anno con un’attenzione in più alle distanze “VICINI, MA NON TROPPO”) e animare il paese. Anche il Consigliere ha voluto riservare un ringraziamento particolare a chi vigilerà sulle distanze e sull’uso corretto e obbligatorio delle mascherine.

Il programma: il primo appuntamento Venerdì 21 agosto alle 18.30 con Willotree, un mix dal vivo di melodie di oltre 50 anni di musica.  Ancora musica, sempre alle 18.30, il 28 agosto in programma FTFP Trio, soul e R’n’B in versione lounge. Sempre il 28 agosto, nei giardini di piazza Dante alle ore 21 presentazione del libro di Riccardo Nencini e Franco Cardini “Dopo l’Apocalisse, ipotesi di rinascita”. Saranno presenti gli autori a moderare la serata il giornalista Paolo Guidotti. Il 3 settembre sempre alle 21 sul palco salirà Matteo Guidotti per presentare il suo ultimo libro sulla storia politica del Mugello “Fine dell’egemonia di sinistra? Il Mugello roccaforte rossa a terra non più inespugnabile”.


Fonte: Comune di Borgo San Lorenzo - http://comune.borgo-san-lorenzo.fi.it